Il professor Elvio Covino è il nuovo Presidente del Cuir

Il professor Elvio Covino è il nuovo Presidente del Cuir

Prof. Elvio Covino

L’inizio dell’anno porta con sé una ventata di novità anche per la direzione del Cuir, che trova in Elvio Covino, professore e ricercatore oggi all’Università “Campus Bio-Medico” di Roma (ma è solo l’ultimo passo di una carriera accademica lunga e piena di successi), il suo nuovo vertice.
Il prof. Covino, specializzato nel campo della cardiochirurgia, si è distinto per una ampia attività di ricerca in molteplici settori legati alla chirurgia cardiovascolare, dal trapianto cardiaco alle cardiopatie congenite complesse.
Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia conseguita nel 1975 presso l’Università di Napoli “Federico II”, accompagnata da una specializzazione in Chirurgia Generale e una in Cardioangiochirurgia, inizia la carriera di ricerca del prof. Covino, che lo porta subito a collaborare con importanti “team” internazionali, particolarmente, tra il 1983 e il 1985, quello di Research Fellow presso il 1° Dipartimento di Chirurgia della University Medical School ad Osaka in Giappone, diretto dal Prof. Yasunaru Kawashima.
L’esperienza sarà poi seguita da un lavoro di rilievo (anche sperimentale) riguardo proprio al trapianto cardiaco, svolto presso la Columbia University, in particolare presso Cardiac Transplant Service, diretta dal Dr. Eric Rose, M.D.
Oltre alla cospicua attività di ricerca, proseguita negli anni anche grazie a svariati finanziamenti del CNR, nel 1995 il prof. Covino vince il concorso come docente universitario di prima fascia per la disciplina di cardiochirurgia, e comincia l’esperienza di insegnamento che lo porterà prima nell’Università “Magna Grecia” di Catanzaro e poi, a partire dal 2001, all’ Università “Campus Bio-Medico” di Roma, in cui il ruolo di docente si abbina anche ad un importante coordinamento dell’attività didattica, in particolare prima come Direttore della Scuola di specializzazione in cardiochirurgia, ruolo che ancora il professore mantiene, poi, dal 2009 al 2011, Presidente della Commissione di Coordinamento delle Scuole di Specializzazione dell’ateneo, e, insieme, anche Preside della sua Facoltà di Medicina dal 2004 al 2009.
Ovviamente, il bagaglio di esperienza e il prestigio del prof. Covino portano grande lustro (e nuove prospettive di crescita) al Cuir, che si è sempre mostrato, negli anni passati, realtà capace di riconoscere e valorizzare giovani talenti e favorire nuove strade di sviluppo e di ricerca.
L’esperienza internazionale del nuovo Presidente, in particolare, è anche di grande aiuto per ciò che riguarda le attività in questo campo svolte dal Cuir, sia autonomamente che tramite EucA (“European University College Association”), network di collegi universitari di merito che riunisce più di 10 Paesi europei, organizzando attività di formazione e di ricerca per studenti universitari, soprattutto sulla formazione in tema di “soft skills”.
Siamo pienamente convinti che il prof. Covino potrà essere di grande aiuto su questa strada e non possiamo che fargli i migliori auguri per la nuova avventura che lo aspetta con noi!

Nessun commento ancora

Lascia un commento