Chi siamo

Mission
Il Collegio Universitario Internazionale di Roma (CUIR) si propone di ospitare studenti italiani e internazionali al fine di promuoverne la formazione non solo didattica ma anche culturale, realizzando attività di formazione interna al Collegio stesso, istituendo borse di studio e premi per indagini dottrinali e analisi monografiche e, infine, favorendo la collaborazione e l’interscambio tra docenti e università nel quadro dello sviluppo del libero insegnamento e del libero pensiero.
Storia
L’Associazione CUIR “Collegio Universitario Internazionale di Roma” è un ente morale senza fini di lucro costituito a Roma il 13 settembre 1990. Esso nasce per rispondere alla necessità di offrire un ambiente di studio e di vita di eccellenza ai molti studenti che giungono nella capitale della Cristianità per completare la propria formazione. Il rapido sviluppo del Collegio, che è arrivato in pochi anni ad ospitare 82 studenti di 29 nazionalità, nonché alcuni docenti, è testimone dell’importanza del progetto. Notevole inoltre, fin dall’inizio, è stata la volontà del Collegio di partecipare a progetti di cooperazione e volontariato con istituzioni di molti Paesi europei e non solo, sbocco naturale della forte vocazione internazionale del CUIR.
Viaggio-a-Varsavia-22-25-aprile-2012-1024x685
Organi

Il CUIR possiede i seguenti organi:

  • Consiglio Generale: composto dalle persone e dagli enti che hanno partecipato alla costituzione del CUIR, e da quanti sono stati chiamati a farne parte, si occupa dell’approvazione dei bilanci preventivo e consuntivo e della nomina degli altri organi.
  • Comitato direttivo: composto da cinque membri, si occupa dell’amministrazione ordinaria e straordinaria del CUIR, predisponendo il bilancio preventivo e quello consuntivo.
  • Presidente: rappresenta il CUIR verso terzi e in giudizio, e garantisce l’attuazione delle deliberazioni del Consiglio Generale e del Comitato Direttivo, le cui riunioni egli convoca e presiede.
  • Segretario Generale: viene nominato dal Comitato Direttivo, che ne stabilisce anche le specifiche finalità
  • Collegio per la revisione dei conti: composto da tre membri, esercita una funzione di vigilanza sull’amministrazione del CUIR.